Lampada soffitto Brandt, Bauhaus, nichel 40 cm

762.90 EUR

Lampada da soffitto a sfera tipo Bauhaus La lampada da soffitto è una riproduzione dell’originale di Marianne Brandt, che creò il modello nel 1926 presso il Bauhaus a Weimar. Il design puristico con il paralume sferico in vetro opalescente si abbina all’inconsueta sospensione tripla. La sospensione è stata realizzata, a differenza di quanto prevedeva l’originale, in metallo nichelato. L’alluminio dell’originale si ossida e quindi è meno longevo. La lampada da soffitto può essere ordinata in quattro diverse versioni: la dimensione della sfera e del baldacchino può essere scelta a piacimento. Avviso: Si raccomanda di non usare lampadine con bulbo chiaro per evitare che esse proiettino ombre sul paralume di vetro. La ditta Tecnolumen, il produttore, certifica la qualità della lampada da soffitto con il suo timbro aziendale Tecnolumen/Bauhaus e il numero di serie. Tecnolumen – repliche autorizzate di classiche opere maestre Tecnolumen, l’azienda produttrice di lampade fondata da Walter Schnepel, riporta a nuova luce i famosi pezzi del Bauhaus, dell’Art Déco e dello De Stijl. La lampada da scrivania di Wilhelm Wagenfeld fu, nel 1979, il primo modello che Tecnolumen riprodusse fedelmente e rese disponibile in una riedizione. Il produttore di lampade è l’unico a possedere la licenza per tale attività. Oltre alle opere di Wagenfeld e Marianne Brandt Tecnolumen ha in programma numerosi altri pezzi dell’epoca del Bauhaus. Ma anche designer contemporanei, tra cui anche il fondatore Walter Schnepel, disegnano lampade per Tecnolumen. Classe di efficienza energetica: A++

Anche acquistato